Letture per Sunac Guangzhou Grand Theatre

Riconoscere nuove chiavi di lettura per il modello di Bosjes Chapel

Il modello può essere analizzato attraverso 3 differenti approcci: attraverso l’approccio Displacement, Matematico e attraverso il Wireframe.

  • DISPLACEMENT: Guardando il teatro preso in considerazione è evidente come la “copertura” risulta essere l’elemento più importante del modello. Essa risulta essere caratterizzata da superfici morbidi e curvilinee andando a creare movimenti ondeggianti, nonostante si possa pensare che la copertura sia generata da diverse tipologie di curve essa stessa appare come l’elemento meno razionalizzabile.
  • MATH: Il volume sinuoso che caratterizza la copertura appare essere generato da curve diverse da loro. Tutte le curve sono generate da funzioni ben precise, ci sono 5 grandi curve madri che regolano e scandiscono l’intera copertura, su di esse si sviluppano le superfici.
  • WIREFRAME: Come accade nella maggior parte dei casi sotto volumi così particolari troviamo una struttura ben regolare e scandita da un sistema rigido di travi e pilastri pronti a sostenere dei volumi così imponenti come la copertura di questo progetto. La struttura risulta fitta nel perimetro lasciando invece il corpo centrale più libero. Anche nella copertura si riesce a carpire in modo sommario la struttura che crea poi il volume, essa appare come un sistema di triangoli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: